Chiudi approfondimento

L'ingrediente

Il saccarosio è composto da due zuccheri semplici: glucosio e fruttosio. Si trova nella frutta e nella verdura, ma le principali fonti sono la barbabietola e la canna da zucchero.

Le lavorazioni per estrarre e raffinare lo zucchero sono semplici e simili fra loro. Tagliate e immerse in acqua calda le barbabietole, schiacciate da macine le canne, entrambe producono un "sugo" o "succo" ricco di zucchero, che viene filtrato e depurato. Tramite riscaldamento l'acqua contenuta nel succo evapora, il liquido si trasforma in piccoli cristalli sospesi nello sciroppo, che raffreddandosi si moltiplicano e diventano più grandi. Con la centrifuga i cristalli si separano dallo sciroppo, una volta essiccati perdono l'umidità e assumono l'aspetto che conosciamo. Il saccarosio così ottenuto è puro al 99,7%.

In natura esistono anche altri tipi di zucchero, oggi usati nell'alimentazione per le loro qualità dolcificanti o per altre particolari caratteristiche. Tra questi il fruttosio, tipicamente presente nella frutta matura e nel miele, il lattosio, contenuto nel latte e nei suoi derivati, e il destrosio, un tipo particolare di glucosio, anche questo presente nella frutta matura.

Qualità e selezione Kinder

Kinder utilizza saccarosio in tutte le sue ricette. Mentre altri zuccheri servono per dare un tocco in più ad alcune sue preparazioni. Come il lattosio in Kinder Pan e Cioc, il destrosio in Kinder Pinguì e nella decorazione di Kinder Paradiso e lo sciroppo di glucosio in Kinder Shoko-Bons. Mentre, nelle piccole quantità utilizzate, lo sciroppo di glucosio-fruttosio aiuta a rendere più morbidi gli impasti di Kinder Colazione Più, Kinder Brioss, Kinder Delice, Kinder Paradiso e Kinder Pinguì.

Proprio perché il saccarosio è così importante, i criteri di selezione della materia prima sono molto rigidi. Kinder si rifornisce esclusivamente da produttori che lavorano barbabietole non OGM (Organismi Geneticamente Modificati) tutte provenienti dall'Europa. Per assicurarsi sempre l'eccellenza, acquista zucchero di canna in zone geografiche molto diverse, solo paesi extra europei, dove esistono le migliori coltivazioni di canna.

Kinder e Ferrero sono particolarmente sensibili alle condizioni di lavoro di chi produce lo zucchero e alla salvaguardia dell'ambiente da cui proviene. Tutti i fornitori Kinder che trattano barbabietole sono associati CEFS (Comité Européen des Fabricants de Sucre), organizzazione che tutela i loro diritti e l'ambiente in cui lavorano. In più Kinder è, con Ferrero, membro di BONSUCRO, associazione volta a migliorare condizioni economiche, sociali e ambientali di tutta la catena di aziende coinvolte nella produzione della canna da zucchero.

Curiosità

A ciascuna ricetta il suo zucchero: nei biscotti lo zucchero bianco assicura che rimangano croccanti e friabili, mentre lo zucchero di canna li rende più morbidi e gommosi; per le torte meglio lo zucchero di canna, perché assorbendo più acqua le mantiene più umide e morbide.

Scopri tutti gli ingredienti

E' inteso che le caratteristiche qui di seguito descritte si riferiscono agli ingredienti tali e quali. La ricetta, il dosaggio e il processo di produzione possono modularne la permanenza nel prodotto finito.

Caro genitore,

noi di Kinder abbiamo pensato questo sito per essere più vicini a te e alla tua famiglia. E per la tua tranquillità, vogliamo che i tuoi figli navighino queste pagine solo con il tuo accordo.

Ti chiediamo pertanto di inserire la tua data di nascita.

Per continuare la navigazione devi avere più di 12 anni o il consenso di un genitore.

Inserisci una data di nascita completa e valida.