Chiudi approfondimento

L'ingrediente

Il cacao è un albero, originario dell'America meridionale e diffuso in tutta la fascia tropicale, che produce dei frutti (chiamati cabosse) simili a piccoli meloni allungati. All'interno del frutto ci sono decine di grossi semi, che fermentati ed essiccati diventano le famose fave di cacao. Dalla lavorazione delle fave si ottiene la pasta di cacao, il burro di cacao ed il cacao in polvere, che sono alla base di numerose e gustosissime ricette.
Il nome botanico del cacao la dice lunga sulle sue proprietà: Theobroma cacao è un termine greco che significa "nutrimento per gli dei". Il cacao è noto non solo per le sue caratteristiche organolettiche ma anche dal punto di vista nutrizionale. Sarà forse per questo che è un ingrediente così amato e ricercato a qualunque latitudine e a qualunque età?

Qualità e selezione Kinder

Solo il 30% della produzione mondiale di cacao soddisfa gli standard qualitativi da noi richiesti ed è, quindi, idonea per i prodotti Kinder. Queste tipologie di cacao provengono dall'Africa occidentale e dall'Ecuador. Come per tutti i prodotti agricoli, ogni anno il raccolto può variare in alcune caratteristiche ed è per questo che Kinder studia costantemente la giusta miscela delle fave di cacao, allo scopo di ottenere sempre quel livello di qualità e quel gusto inimitabile che distinguono il cioccolato Kinder. Non solo: la qualità del cacao varia anche nell'arco della stagione, per cui Kinder acquista principalmente il cacao del raccolto principale, quello di qualità superiore.
Dopo la fase iniziale di fermentazione ed essiccazione eseguita nell'area di origine, le lavorazioni successive avvengono all'interno dei nostri stabilimenti: pulitura, tostatura, granellatura, estrazione del burro di cacao e della pasta di cacao, polverizzazione; garantendo così che la freschezza, la fragranza e la qualità del cioccolato Kinder siano sempre come le conoscete e apprezzate.
Inoltre Kinder, con Ferrero, non è solo attenta a garantirsi l'approvvigionamento di cacao della migliore qualità, ma anche ad aiutare i coltivatori ad acquisire le conoscenze e le competenze necessarie per coltivare il cacao in maniera sostenibile, migliorando al contempo le proprie condizioni di vita.

Curiosità

I primi coltivatori di cacao furono i Maya, che destinavano i semi a molteplici usi: nei riti religiosi, nella medicina, come moneta di scambio. Infatti un seme di cacao valeva quanto quattro pannocchie di mais, oppure con cento si poteva persino comprare una canoa!

Scopri tutti gli ingredienti

E' inteso che le caratteristiche qui di seguito descritte si riferiscono agli ingredienti tali e quali. La ricetta, il dosaggio e il processo di produzione possono modularne la permanenza nel prodotto finito.

Caro genitore,

noi di Kinder abbiamo pensato questo sito per essere più vicini a te e alla tua famiglia. E per la tua tranquillità, vogliamo che i tuoi figli navighino queste pagine solo con il tuo accordo.

Ti chiediamo pertanto di inserire la tua data di nascita.

Per continuare la navigazione devi avere più di 12 anni o il consenso di un genitore.

Inserisci una data di nascita completa e valida.